cristiano ronaldo
AFP/LaPresse

Cristiano Ronaldo soddisfatto dopo il suo 700° gol in carriera nonostante la sconfitta del Portogallo contro l’Ucraina

Nonostante la tenacia del portiere ucraino, ieri Cristiano Ronaldo, con la maglietta del suo Portogallo, è riuscito a raggiungere l’ennesimo incredibile traguado. CR7 ha segnato infatti il suo 700° gol in carriera trasformando in rete un rigore nel match di qualificazione ad Euro 2020.

Nonostante il ko in casa dell’Ucraina, Cristiano Ronaldo è tornato a casa soddisfatto per il traguardo raggiunto: “i record arrivano naturalmente, non li cerco, sono loro che cercano me“, ha affermato dopo il match.