AFP/LaPresse

Il tennista ligure perde contro Shapovalov e viene eliminato dal Masters 1000 di Parigi, dicendo addio anche alle Finals

Debutto amaro per Fabio Fognini al Masters 1000 di Parigi-Bercy, il tennista ligure esce subito di scena contro Denis Shapovalov, dicendo dunque addio anche all’ultima speranza di qualificarsi per le Finals 2019.

fognini laver cup
AFP/LaPresse

Un ko amarissimo per l’azzurro, che nel post gara ha espresso tutta la propria delusione ai microfoni di Sky Sport: “in questi anni ho avuto delle chance per qualificarmi, ma ho saltato tre Masters 1000. Mi sono fidato del mio vecchio team e sono state prese delle decisioni sbagliate nella scelta dei tornei. Certo, con il mio coach ho raggiunto grandi risultati, come la vittoria a Montecarlo e la Top 10 perciò lo ringrazio. Ma ho preferito stare con la mia famiglia e lavorare con Flavia, che è stata una grande giocatrice e sa darmi i giusti consigli. Insieme cercheremo di gestire meglio i miei obiettivi e concentrarci sui tornei importanti. Le nuove generazioni? Questo sport sta cambiando in peggio. Ormai i tennisti giocano al massimo su due colpi e così vado in difficoltà perché ho bisogno di ritmo. Non mi piace né incontrarli né vederli. Sono fatto così, dico sempre quello che penso“.