pioli
MARCO BUCCO/LaPresse

Il Milan non sembra convinto di proseguire con Giampaolo: Spalletti piace, ma l’Inter non intende pagare la buonuscita richiesta. Stefano Pioli il nome più caldo

L’avventura di Marco Giampaolo al Milan sembra arrivata ai titoli di coda. L’allenatore ex Sampdoria ha pagato un inizio di stagione altalenante, fatto di 3 vittorie e 4 sconfitte, nel quale anche quando sono arrivati i 3 punti, il Milan non ha mai convinto pienamente. Squadra confusa, a tratti impaurita, incapace di esprimere il ‘bel gioco’ tanto decantato alla firma del tecnico ex Sampdoria.

Adesso in casa Milan si sonda il terreno per il suo sostituto. I rossoneri vorrebbero Luciano Spalletti, ma il tecnico di Certaldo vorrebbe un anno di stipendio come buonuscita per svincolarsi dall’Inter, alla quale è legata per 2 anni a 5 milioni netti. Il nome caldo, secondo Gianluca Di Marzio, diventa dunque quello di Stefano Pioli, come spiegato a Sky Sport: “Spalletti continua a chiedere un anno di stipendio per la buonuscita, ma la situazione con l’Inter non si sblocca. Il Milan allora sta virando deciso su Pioli. Se entro domattina Spalletti dovesse risolvere con l’Inter allora le cose potrebbero cambiare di nuovo”. Previsto per domani l’incontro Pioli a Milano.