AFP/LaPresse

Stephen Curry risponde a Michael Jordan sulla questione Hall of Fame: il playmaker degli Warriors è sicuro delle sue qualità

Nei giorni scorsi Michael Jordan aveva espresso il suo giudizio sulle qualità di Stephen Curry definendolo “un ottimo giocatore ma non un Hall of Fame“. Una frase che ha destato scalpore, considerando che il playmaker degli Warriors è considerato uno dei migliori tiratori della storia NBA, può battere il record di triple di Reggie Miller, ha vinto due titoli MVP e 3 anelli NBA.

Stephen Curry ha risposto all’ex stella dei Bulls nel corso di un’intervista rilasciata a Full Size Run: “penso di essere un buon giocatore, ma non me ne sono mai vantato. So di avere ancora molto da dimostrare. E’ divertente sentir dire a un ragazzo come me di essere uno dei migliori di tutti i tempi. Da tempo, ormai, ex giocatori si cimentano nel valutare il talento delle nuove generazioni, dicendo che la loro era migliore e tutto il resto. E’ un ottimo tema nelle conversazioni tra i fan. So di essere sulla strada giusta, ma so che ho ancora molto da migliorare”.