steph curry
AFP/LaPresse

Stephen Curry alza la voce dopo la vittoria degli Warriors sui Pelicans: il playmaker di Golden State punta il dito contro i media

Dopo due pesanti sconfitte contro Los Angeles Clippers e Oklahoma City Thunder, i Golden State Warriors hanno raccolto la prima vittoria nella terza uscita stagionale contro i Pelicans. Il grande protagonista della serata è stato Stephen Curry che ha guidato i suoi al successo con 26 punti, 3 rimbalzi e 11 assist. Nel post gara Curry si è levato qualche sassolino dalla scarpa puntando il dito contro i media che in questi giorni hanno criticato a più riprese la squadra che negli ultimi 5 anni ha giocato 5 Finals vincendo 3 anelli: “tutti amano giudicare quando sei giù, quando stai perdendo. Questo è facile. È facile andare in televisione e dire quello che si vuole, è facile scagliare frecce su una squadra che sta provando a risolvere i problemi. Dite quello che vi pare per riempire il ciclo-news di 24 ore, va bene per noi”.