Alberto Gandolfo/LaPresse

Marco Belinelli ha svelato alcuni dettagli della sua fede interista: Ronaldo il suo idolo, Lukaku il possibile ‘LeBron James’ della stagione nerazzurra

In attesa che ricominci la stagione NBA, fra un allenamento e l’altro, Marco Belinelli non perde di vista la sua Inter. Il cestista dei San Antonio Spurs non ha mai fatto mistero della sua fede nerazzurra, nata grazie alle magie del ‘Fenomeno’ Ronaldo.

Intervistato da Repubblica la guardia di San Giovanni in Persiceto ha raccontato alcuni dettagli della sua passione per l’Inter: “Ronaldo aveva qualcosa di straordinario, grazie a lui ho iniziato a tifare Inter. Ho la sua maglia autografata appesa al muro accanto a quella di Kobe Bryant, che mi ha dato dopo la prima partita che abbiamo giocato uno contro l’altro. Due icone per me. Lukaku mi ha regalato la sua maglia autografata, un bellissimo regalo per me. Lui oltre ad essere un giocatore fortissimo ha un fisico incredibile. Mi auguro possa avere un impatto alla LeBron James, decisivo. So che anche Barella è un grande appassionato di Basket. Potremmo organizzare un campetto quando tornerò in Italia, un 3 vs 3: io, Lukaku e Barella e vediamo chi ci sfida. Il gruppo è fondamentale in una squadra che vuole essere vincente. Se non c’è la mentalità giusta, se non si va tutti nella stessa direzione, non si arriva da nessuna parte”.