AFP/LaPresse

Fabio Quartararo fa segnare il miglior tempo al termine della seconda sessione di prove libere, precedendo Viñales e il compagno di squadra Morbidelli. Quinto invece Valentino Rossi, che si accoda alla Pramac di Miller

Si chiude con il dominio della Yamaha la seconda sessione di prove libere del Gran Premio della Thailandia, la Casa di Iwata piazza quattro moto nelle prime cinque posizioni, con Fabio Quartararo che fa segnare il miglior tempo in 1:30.404. Dietro di lui la M1 ufficiale di Maverick Viñales, riuscito a precedere Franco Morbidelli di pochi centesimi.

Quinto posto invece per Valentino Rossi, preceduto dall’ottimo Jack Miller, abile a piazzarsi in mezzo alle Yamaha con la sua Ducati Pramac. Sesta posizione invece per un acciaccato Marc Marquez, reduce dalla caduta di questa mattina. L’Aprilia di Aleix Espargaro tiene dietro la Ducati di Dovizioso, costretto ad accontentarsi dell’ottavo posto davanti a Mir e Rins. Undicesimo Petrucci, mentre Lorenzo prosegue nel suo momento di difficoltà chiudendo in ventesima posizione.