MotoGp, Rins bacchetta la Suzuki: “bisogna migliorare in qualifica. Il mio obiettivo? Arrivare terzo nel Mondiale”

rins AFP/LaPresse

Il pilota spagnolo ha parlato del livello raggiunto dalla sua moto, sottolineando come non basti per lottare con i migliori

Un inizio positivo con la vittoria di Austin, seguita successivamente da numerosi problemi che hanno spinto la Suzuki sempre più giù, fatta eccezione per il successo all’ultima curva arrivato a Silverstone. Alex Rins suona la carica in questo finale di stagione, chiedendo al proprio team di risalire la china, provando a chiudere il Mondiale piloti in terza posizione.

Rins

Costanza Benvenuti/LaPresse

C’è però da migliorare in molte aree, soprattutto in qualifica, come ammesso dal pilota spagnolo: “dobbiamo migliorare al sabato, è stato un problema partire da dietro in Giappone, come avete potuto vedere. Di solito sono abituato a partire bene, ma abbiamo avuto dei problemi con la frizione ed ho chiuso il primo giro due posizioni più indietro rispetto a dov’ero in griglia. Poi ho recuperato delle posizioni, ma per farlo ho dovuto spingere dall’inizio alla fine, aprendo prima il gas, e in questo modo ho distrutto le gomme. Ho recuperato molte posizioni, ma alla fine Crutchlow mi ha superato e mi ha finito davanti. Quelli del settimo posto sono dei buoni punti, ma dobbiamo continuare a lavorare. Abbiamo il ritmo per lottare per il podio, ma dobbiamo migliorare in qualifica. Obiettivi? Uno è arrivare terzo, ma vediamo anche se possiamo migliorare la nostra moto. Dobbiamo raccogliere informazioni per fare questo step nella prossima stagione. Dobbiamo migliorare un po’ tutto: frenata, elettronica, aerodinamica“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30825 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery