Zarco
AFP/LaPresse

Il pilota francese ha parlato dopo la prima giornata di libere, chiusa non lontano dai migliori dieci ma, soprattutto, davanti a Jorge Lorenzo

Primi segnali positivi di Johann Zarco in sella alla Honda LCR, il pilota francese ha debuttato nelle due sessioni di libere in programma oggi firmando due buoni riferimenti cronometrici, chiudendo non lontano dalla top-10.

Zarco
AFP/LaPresse

Tre i decimi di vantaggio su Jorge Lorenzo, un buon viatico da cui iniziare per affrontare al meglio il week-end di Phillip Island: “al mattino, con la pioggia, mi sentivo bene. Nel pomeriggio ho iniziato molto lentamente, ma poco a poco mi sono avvicinato. E’ un circuito molto veloce e serve avere molta fiducia. Sotto alla pioggia ero come un rookie che si adattava a guidare di nuovo a 300 km/h. La cosa buona è che posso confrontarmi con Cal e vedere dove migliorare. Con questa moto sono ancora lontano dal limite, c’è ancora molto strada da fare. Sono felice, ma devo ritrovare la fiducia. Questa giornata mi conferma che la top 10 è fattibile con questa moto, perché non siamo lontani“.