Maio Meregalli

La Yamaha in Australia per far bene: le parole di Maio Meregalli alla vigilia della gara di Phillip Island

Lasciato il Giappone alle spalle, i piloti della MotoGp sono pronti ad un nuovo round della stagione 2019: domenica si corre il Gp d’Australia, sul circuitodi Phillip Island. La Yamaha arriva nella terra dei canguri reduce dal quarto posto di Maverick Vinales e dallo zero di Valentino Rossi, caduto a Motegi.

valentino rossi vinales
AFP/LaPresse

In Australia però il team di Iwata vuole provare ad essere nuovamente competitivo: “dopo la gara di Motegi lo scorso fine settimana, abbiamo viaggiato direttamente in Australia. Phillip Island è una pista speciale con uno splendido scenario, completamente diversa da tutte le altre piste in cui corriamo. Entrambi i nostri piloti si divertono molto anche a guidare qui a causa della disposizione fluida del circuito. L’anno scorso, Maverick e Vale sono stati attivamente coinvolti in una straordinaria lotta per la vittoria, che alla fine è stata vinta da Maverick. Con la gara di Phillip Island del 2018 ancora fresca nella nostra memoria, siamo determinati a unirci di nuovo alla battaglia davanti questo fine settimana. Abbiamo visto in Giappone che c’è del lavoro da fare, quindi spingeremo a compiere ulteriori passi e lavoreremo sodo fin dall’inizio della prima sessione per trovare un ambiente confortevole e competitivo per i nostri ciclisti“.