Marquez
AFP/LaPresse

I contatti tra il campione del mondo e il team giapponese per il rinnovo sarebbero già partiti, l’annuncio potrebbe però slittare all’anno prossimo

Otto titoli mondiali in bacheca, sei in MotoGp di cui quattro consecutivi. Sono numeri pazzeschi per Marc Marquez, che a 26 anni è già entrato di diritto nel gotha del motociclismo.

Marquez
AFP/LaPresse

Lo spagnolo ha chiuso i conti con la vittoria in Thailandia, arrivata dopo un bellissimo testa a testa con Fabio Quartararo, costretto ad arrendersi nel finale senza riuscire a restituire il sorpasso al #93. Adesso per Marquez è tempo di pensare al futuro, che dovrebbe restare comunque legato alla Honda. Sono già partiti i contatti tra le parti per discutere il rinnovo del contratto, con la scadenza che dovrebbe essere portata al 2022. Scontato anche l’aumento dell’ingaggio, destinato a salire rispetto ai 14 milioni attuali che rendono Marquez il pilota più pagato del paddock. Prima della fine dell’anno è prevista la fumata bianca, anche se l’annuncio ufficiale potrebbe slittare all’anno prossimo, come accaduto in occasione dell’ultimo rinnovo.