AFP/LaPresse

La Casa austriaca ha ufficializzato le formazioni per il 2020, affidando a Binder la KTM ufficiale e a Lecuona quella satellite del team Tech3

Manca solo la KTM all’appello, adesso anche la Casa austriaca ha reso note le formazioni dei propri team in vista della stagione 2020. La novità principale riguarda l’arrivo di Iker Lecuona dalla Moto2, ma non guiderà subito la moto ufficiale del team.

Lecuona
LaPresse/EFE

Vivrà invece un anno di apprendistato in Tech3, mentre sarà Brad Binder il compagno di Pol Espargaro. “Era chiaro che i nostri piani per il 2020 sarebbero dovuti cambiare dopo l’annuncio di metà stagione. Dopo alcune riflessioni e discussioni, abbiamo deciso di muoverci in questa direzione e permettere a due ragazzi giovani di mostrarci cosa sono capaci di fare in MotoGP” le parole di Pit Beirer.Brad è un pilota che si è fatto strada attraverso la struttura KTM, quindi non abbiamo alcun dubbio che possa entrare a far parte del team e continuare a mostrare l’atteggiamento che lo ha sempre contraddistinto. Iker entra nel team Red Bull KTM Tech 3 e siamo fiduciosi che Hervé e i suoi ragazzi saranno in grado di aiutare a crescere un altro rookie come hanno fatto con Oliveir quest’anno“. Soddisfatto dell’arrivo di Lecuona nel team Tech3 anche Poncharal: “personalmente, sono felice di lavorare con un rookie giovane e talentuoso come Iker. Questa è la strada da percorrere per il futuro e abbiamo visto che lo stesso approccio ha portato un certo successo ad altre squadre. Iniziamo a lavorare sul 2020: abbiamo il supporto tecnico e le persone giuste a bordo“.