Elsa Garcia
LaPresse/EFE

La messicana ha rivelato di aver subito abusi psicologici e fisici dai suoi allenatori francesi, che non le hanno permesso di qualificarsi alle Olimpiadi di Tokyo 2020

Una clamorosa rivelazione scuote il mondo della ginnastica, a fornirla è Elsa Garcia, atleta messicana impegnata ai Mondiali di Stoccarda. La 29enne ha puntato il dito contro Eric Demay e la moglie Cecile Pellerin, colpevole di averla sottoposta ad abusi fisici e psicologici durante il percorso di avvicinamento alla rassegna iridata, impedendogli inoltre di gareggiare sui quattro attrezzi così da non qualificarsi a Tokyo 2020.

Elsa Garcia
LaPresse/Xinhua

Mi hanno abusato fisicamente e verbalmente per tutto il periodo di allenamento verso i Mondiali, poi si sono vendicati lasciandomi fuori dall’all-around. Demay mi ha insultato e ferito verbalmente” le parole di Elsa Garcia. Va ricordato come l’allenatore francese non è nuovo a situazioni del genere, visto che era già stato accusato nel 2007 dalla svizzera Ariella Kaeslin per abusati psicologici, spingendo la Federazione elvetica a licenziarlo.