Tortu
Lapresse

Federico Cattaneo, Marcell Jacobs, Davide Manenti e Filippo Tortu falliscono l’accesso alla finale per 8 centesimi, centrando però il nuovo record italiano

Delusione cocente per la staffetta maschile della 4×100 ai Mondiali di Atletica, in corso di svolgimento a Doha. Gli azzurri falliscono l’accesso alla finale iridata, nonostante il nuovo record italiano fatto segnare sulla pista del Khalifa International Stadium, un 38″11 che migliora il 38″17 fatto segnare il primo agosto del 2010 a Barcellona da Donati, Collio, Di Gregorio e Checcucci.

Questa volta Federico Cattaneo, Marcell Jacobs, Davide Manenti e Filippo Tortu hanno fatto meglio senza però qualificarsi alla finale per appena otto centesimi, recriminando per una presunta invasione di corsia da parte degli Stati Uniti. L’Italia maschile della 4×100 deve dunque rimandare al prossimo anno la qualificazione per le Olimpiadi di Tokyo 2020 che questa sera era riservata alle otto Nazioni finaliste.