Salvini
Roberto Monaldo/LaPresse

Matteo Salvini esprime una dura critica nei confronti del Milan: il commento social sotto il profilo ufficiale è durissimo

Il Milan perde 2-1 a Roma e i tifosi esprimono il loro disappunto sui social. Nonostante Pioli abbia provato a dare un gioco differente rispetto alla gestione Giampaolo, i risultati non arrivano. I rossoneri sembrano spenti dal punto di vista mentale, poco attenti e concentrati, pronti a crollare alla prima difficoltà. Caratteristiche che hanno fatto imbufalire i tifosi. Compreso Matteo Salvini. Il leader della lega non ha risparmiato un duro attacco social sotto un post Instagram dell’account ufficiale del Milan: “meno post, più palle. Non se ne può più di questo schifo! Kessie, Suso, Conti, Calabria, Chalanoglu e fantasmi vari in campo. Poveretti in panchina. Società? Quale società? Via, via, viaaa. Quanti anni deve durare questa tortura? Se non avete voglia, testa e onore, fatevi da parte. Tutti. Forza vecchio cuore rossonero, chi non ci ama non ci merita“.