LaPresse/Reuters

Dopo l’infortunio al ginocchio patito nei primi giorni del training camp, Anthony Bennett è stato tagliato dagli Houston Rockets

La sfortuna continua a perseguitare Anthony Bennett. L’ex prima scelta al Draft 2013, annata nella quale venne preferito a CJ McCollum, Vicotr Oladipo, Giannis Antetokounmpo e Rudy Gobert, continua a non avere un grande feeling con l’NBA. Dopo non aver rispettato le attese da first pick ed aver provato a rilanciarsi in Europa e in G-League, Bennett era riuscito a strappare un contratto non garantito con gli Houston Rockets. L’infortunio al ginocchio subito ad inizio training camp però ha fatto optare la franchigia texana per il taglio. Anthony Bennett sarà dunque free agent.