Liverpool, l’umanità di Mané: “non me ne faccio niente di Ferrari o orologi, preferisco aiutare la mia gente”

manè SEYLLOU / AFP

L’attaccante del Liverpool ha rivelato di non amare vestiti costosi o gioielli, preferendo utilizzare il denaro per aiutare la gente del Senegal

Solo applausi, non resta altro da fare ascoltando le parole di Sadio Mané. L’attaccante del Liverpool ha rivelato come non ami orologi o vestiti di lusso, nemmeno macchine o aerei, ma preferisce utilizzare il proprio denaro per aiutare la gente del Senegal, provando a fargli avvertire meno la povertà.

AFP/LaPresse

Queste le parole del giocatore dei ‘Reds’ al sito nsemwoha.com: “perché dovrei volere 10 Ferrari, 20 orologi tempestati di diamanti o due aerei? Cosa potrebbero fare questi oggetti per me o per il mondo? Ho patito la fame, ho dovuto lavorare nei campi, sono sopravvissuto a momenti duri, giocando a calcio scalzo. Non ho avuto un’istruzione e tante altre cose ma oggi, con quello che guadagno grazie al calcio, posso aiutare la mia gente. Ho costruito scuole, uno stadio, ho dato abiti, scarpe e cibo a chi viveva in povertà. E regalo 70 euro al mese per aiutare tutte quelle persone che vivono in una regione molto povera del Senegal. Non ho bisogno di sfoggiare auto o appartamenti di lusso, viaggi o aerei. Preferisco che la mia gente riceva un po’ di quello che mi ha dato la vita“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30991 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery