Lazio
Fabrizio Corradetti / LaPresse

La Lazio non ci sta: la dura risposta a Gasperini dopo le affermazioni post partita sui rigori concessi ai biancocelesti

Gasperini è andato su tutte le furie dopo i due rigori concessi alla Lazio, il club biancoceleste però non ha accettato le affermazioni dell’allenatore dell’Atalanta e ha deciso di rispondere con una nota ufficiale: “del tutto ingiustificate e inaccettabili le dichiarazioni rilasciate da Gian Piero Gasperini, al termine della partita di oggi. Le affermazioni di Gasperini non hanno alcuna giustificazione, alla luce della piena e riconosciuta fondatezza dei rigori provocati dalla sua squadra. Esse rappresentano anche un’inaccettabile offesa alla professionalità e alla correttezza di un giocatore come Ciro Immobile che non ha mai fatto ricorso a simulazioni di sorta nel corso della sua carriera“.

L’amarezza per una vittoria svanita è umanamente comprensibile, ma non giustifica in alcun modo il tentativo di respingere il risultato del campo, formulando tesi fantasiose e strampalate e mettendo in discussione la serietà di un giocatore esemplare come Immobile“, ha concluso la Lazio.