Italia, altro che sbadigli! La vittoria contro il Liechtenstein regala 5 record e la testa di serie ad Euro 2020

Italia Spada/LaPresse

L’Italia supera 0-5 il Liechtenstein e sarà testa di serie ad Euro 2020: gli azzurri ritoccano 5 record importanti nella vittoria che vale il primo postono nel Girone J

Missione compiuta. L’Italia doveva battere il Liechtenstein per blindare lo status di testa di serie ad Euro 2020 e il successo è arrivato con un rotondo 0-5 che se da una parte non rende giustizia ai padroni di casa, pericolosi in seguito a qualche disattenzione degli azzurri, dall’altra sottolinea la crescita dell’Italia che in passato, seppur vincendo, una partita del genere, contro una squadra chiusa, l’avrebbe portata a casa senza goleada.

Italia Belotti

Spada/LaPresse

Di reti ne sono arrivate ben cinque invece: importante la prima di Bernardeschi ad inizio gara, utile per mettere il match in discea; poi la doppietta di Belotti che fa lievitare il voto di una prestazione altrimenti poco esaltante; infine le reti di Romagnoli ed El Shaarawy a rendere più rotondo il punteggio. Un’Italia che firma 8 vittorie su 8, segna 25 gol e ne subisce solo 3. Una Nazionale che guarda al futuro con fiducia, forte di un gruppo che mixa esperienza e gioventà al servizio di Roberto Mancini capace di ricostruire un’identità di squadra dopo le macerie post sconfitta con la Svezia.

Una vittoria che nonostante l’avversario di basso livello e la qualificazione all’Europeo già in tasca, porta con sè anche 5 record importanti:

  • La vittoria sul Liechtenstein è la 9ª consecutiva per l’Italia. Gli azzurri hanno sconfitto nell’ordine: USA (amichevole), Finlandia, Liechtenstein, Grecia, Bosnia, Armenia, Finlandia, Grecia e Liechtenstein (gare valide per le qualificazioni ad Euro 2021). Mancini eguaglia il record di Vittorio Pozzo che fra il 1938 e il 1939 vinse 9 partite di fila.
  • Il successo sul Liechtenstein è l’11° della gestione Mancini che su 17 gare giocate vanta anche 4 pareggi e 2 sconfitte: il ct azzurro raggiunge Fabbri, Sacchi, Vicini, Trapattoni, Prandelli e Donadoni, gli unici della storia azzurra a vincere 11 gare nelle prime 17.
  • Grazie allo 0-5 ottenuto sul Liechtenstein l’Italia firma l’8° successo consecutivo nel Girone J valevole per le qualificazioni ad Euro 2020, record di vittorie consecutive per l’Italia in un girone di qualificazione per l’Europeo.
  • Nelle gare di qualificazione sono 12 i successi consecutivi se sommati agli ultimi 4 della gestione Conte.
  • L’Italia non perde da 38 gare consecutive nelle qualificazioni europee. L’ultimo ko risale al 6 settembre 2006, il 3-1 subito dalla Francia. Da quella partita sono arrivate 32 vittorie e 6 pareggi. L’ultima sconfitta casalinga risale addirittura all’8 settembre 1999, 2-3 contro la Danimarca.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17791 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery