Italia-Grecia, grande soddisfazione nello spogliatoio italiano: le sensazioni degli azzurri nel post gara

Italia Jennifer Lorenzini/LaPresse

Le parole dei giocatori azzurri dopo il successo sulla Grecia, che ha regalato la qualificazione aritmetica ad Euro 2020

Uno-due nel secondo tempo, Jorginho prima e Bernardeschi poi per regalare all’Italia la settima vittoria consecutiva e il pass per Euro 2020. Una serata perfetta per gli azzurri, che stendono la Grecia e chiudono i conti per qualificazione e primo posto, visti gli altri risultati. Grande soddisfazione nel post gara, con i protagonisti che hanno espresso le proprie sensazioni ai microfoni della Rai:

Italia

Jennifer Lorenzini/LaPresse

Jorginho: “è un risultato fantastico per quello che abbiamo vissuto di brutto, abbiamo lavorato tanto e credo abbiamo meritato di raggiungere questo traguardo così. Siamo davvero felici, lo volevamo. Non sbaglio mai i rigori? Bella gufata. Sono molto contento del gol, mi alleno tanto. Ma sono più contento per il risultato della squadra che è la cosa fondamentale. Siamo un bel gruppo, tutti sulla stessa strada ed è bello lavorare così. Un grande Olimpico stasera e sono sicuro sarà così anche a giugno, perchè noi abbiamo bisogno di loro e faremo di tutto per farli divertire e vincere le partite“.

Donnarumma: “avevamo tanta voglia di vincere e questa foga ci ha fatto perdere un po’ di lucidità. Però siamo stati molto bravi nel secondo tempo, siamo usciti e abbiamo vinto questa partita importantissima. Questa sera c’era una grande atmosfera e di questo ringraziamo il pubblico e la qualificazione la dedichiamo anche a loro. Noi pensiamo partita dopo partita. Pensiamo a fare bene, perché siamo un grande gruppo e questo farà la differenza per fare un grande Europeo. Mancini? E’ un grande mister e noi lo ascoltiamo. Ha dei buoni principi e noi dobbiamo continuare ad ascoltarlo anche durante l’Europeo, perché sicuramente ci porterà sulla buona strada“.

Bernardeschi: “serata emozionante, cornice bellissima. La strada è quella giusta, stasera abbiamo avuto pazienza accelerando la manovra nel secondo tempo. A giugno arriveremo pronti“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30965 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery