Marotta
Claudio Grassi/LaPresse

L’amministratore delegato dell’Inter si è soffermato sulle parole di Ibrahimovic, che ha ammesso come gli piacerebbe tornare in Italia

Zlatan Ibrahimovic ha rivelato negli scorsi giorni di voler tornare in Italia, sottolineando la propria convinzione di poter fare ancora la differenza, nonostante i suoi 38 anni.

Ibrahimovic
Lapresse

Lo svedese non ha posto particolari preclusioni, lasciando aperta la porta a qualsiasi società, Bologna compreso. Sulla questione è stato interrogato Beppe Marotta che, ai microfoni di DAZN, ha fatto chiarezza sul mercato dell’Inter: “Ibrahimovic? In attacco abbiamo una rosa competitiva. Senza l’infortunio di Sanchez saremmo stati più contenti, anche se siamo fiduciosi di recuperarlo nel giro di due mesi. Per questi motivi il reparto offensivo rimarrà invariato. Da parte nostra è obbligatorio essere vigili e capire quali opportunità il mercato potrà offrire. La finestra di gennaio è un’occasione a disposizione delle società, anche se i valori sono quelli che sono visto che i giocatori importanti in quei giorni non si muoveranno. Noi saremo attenti sotto questo punto di vista, vedremo cosa accadrà“.