yamamoto

Il pilota giapponese prenderà parte alla prima sessione di prove libere del Gp del Giappone, prendendo il posto di Pierre Gasly

Novità in casa Toro Rosso per quanto riguarda la prima sessione di prove libere del Gran Premio del Giappone, è previsto infatti a Suzuka il debutto di Naoki Yamamoto, pilota 31enne campione in carica sia della SuperFormula che del Super-GT.

Photo4/LaPresse

Grazie a questi risultati si è meritato la superlicenza per guidare nelle FP1 della gara di casa, ottenendo così un gradito riconoscimento per quanto ottenuto in carriera. Si tratta di una concessione gentilmente compiuta dalla Toro Rosso nei confronti della Honda, fortemente desiderosa di schierare un pilota giapponese nell’evento di casa. Yamamoto debutterà dunque all’età di 31 anni in Formula 1, prendendo il posto di Pierre Gasly solo per la prima sessione di prove libere del Gp del Giappone: “colgo un’occasione unica – le parole di Yamamoto correre a Suzuka, un circuito importante per noi giapponesi, sarà un’esperienza unica. Mi metto a disposizione del team, raccogliendo dati e informazioni che saranno utili nel fine settimana. Da un punto di vista personale, voglio godermi il più possibile l’esperienza su una F1 e cercherò di fare del mio meglio per dare il massimo su una pista dove ho visto per la prima volta una Formula 1 in azione 27 anni fa“.