lewis hamilton
Photo4/LaPresse

Dopo lo sfogo social Lewis Hamilton punta il dito contro i media: il campione della Mercedes però decide di perdonare anche chi ha tratto vantaggio dalle sue difficoltà

Nei giorni scorsi Lewis Hamilton si è sfogato duramente sui social. Il pilota britannico, sempre in prima linea per quanto riguarda le questioni ambientali e sociali, ha chiesto a gran voce maggior rispetto per la salute del pianeta, mostrandosi triste e arrabbiato.

La notizia ha fatto subito scalpore diventando ben presto virale. Hamilton di recente è tornato a parlare tramite social, puntando il dito proprio contro i media che hanno dato spazio al suo sfogo, spesso anche travisandone il messaggio e il tono. Il pilota Mercedes ha deciso comunque di perdonare chi ha tratto difficoltà dal suo momento di sfogo: “ci sono alcune persone che hanno tratto vantaggio dal mio momento difficile di questa settimana, in particolare i media, che cercano di buttarmi giù con il loro odio e la loro negatività. Vorrei farvi sapere che vi perdono e che tutto questo mi ha solo dato più carburante per insistere. Continuerò a tenere la testa bassa, concentrato su quello che mi piace fare e cercare di essere migliore in ogni modo e forma. Ringrazio tutti coloro che hanno speso parte del loro tempo per inviarmi messaggi di sostegno. La compassione non era quello che stavo cercando, ma grazie per le sensazioni positive e l’affetto che mi avete dimostrato“.