lewis hamilton
Photo4/LaPresse

Il pilota della Mercedes ha parlato delle novità regolamentari che arriveranno nel 2021, soffermandosi sul proprio futuro

La Formula 1 si avvia verso un radicale cambiamento regolamentare da effettuare nel 2021, anno in cui le monoposto saranno completamente differenti rispetto a quelle attuali.

lewis hamilton
Photo4/LaPresse

Rispetto al passato, questa volta anche i piloti verranno coinvolti per provare a modificare in meglio il regolamento, ascoltando i consigli di chi andrà a guidare le nuove macchine. Tra questi anche Lewis Hamilton, che ha espresso il proprio punto di vista sulla questione: “è stato un enorme passo in avanti per noi essere coinvolti, è importante per tutti i piloti essere uniti e penso che insieme stiamo costruendo una nuova e migliore relazione comunicativa con la FIA la GPDA. Si sono dimostrati piuttosto aperti. Credo che ci siano cose che noi chiediamo che secondo loro non possono essere cambiate adesso, ma per un ingegnere il ‘non posso’ non esiste. Ci sono tantissime cose che possono essere migliorate ma quello che ci hanno mostrato è promettente. Secondo le loro simulazioni, la perdita di grip quando si è dietro a un’altra vettura sarà inferiore rispetto a quella attuale. Sto lavorando più duramente che posso per essere certo di correre ancora in Formula 1 per il 2021 e avere la possibilità di guidare le nuove monoposto”.