Formula 1 – Ferrari, senti Briatore: “basta cazzate! Leclerc primo pilota, è più veloce di Vettel e può battere Hamilton”

Monaco - Formula 1 Photo4 / LaPresse

Flavio Briatore esprime il suo parere sulla Ferrari, senza mezzi termini. Leclerc deve essere il primo pilota: è più veloce di Vettel e può battere Hamilton

La Ferrari sembra essersi svegliata tardi. La prima parte di stagione, complice un po’ di sfortuna e qualche prestazione negativa di team e piloti, ha generato un gap importante con la Mercedes, ormai complicato da ridurre. La scuderia tedesca ha vinto il Mondiale costruttori a Suzuka, Lewis Hamilton è pronto a diventare Campione del Mondo nelle prossime gare. Per la ‘Rossa’, nonostante le buone prestazioni offerte nelle ultime gare, resta solo la speranza di far meglio il prossimo anno.

briatore

Photo4 / LaPresse

Ne è consapevole anche Flavio Briatore, ex patron della Benetton, intervistato a ‘La Politica nel Pallone’ che non ha risparmiato qualche critica alla scuderia di Maranello: “speriamo il prossimo anno, ma ogni anno dobbiamo sperare nell’anno dopo. Per vincere il Mondiale devi essere perfetto, puoi sbagliare una gara ma a lungo termine devi essere perfetto, devi rimanere in pista e nei Gp dove non sei competitivo chiudere terzo, quarto. Vincere un Mondiale è un fatto di programmazione. Noi in certi Gp dove non eravamo competitivi ci accontentavamo del quarto posto. Se fossi il team principal della Ferrari parlerei a tutti quanti e che ognuno si prenda la propria responsabilità. Un team è come la società ma i bilanci si presentano una volta all’anno, in Formula Uno ogni gara. E se qualcosa non va, bisogna cambiarla subito. Io credo che la Ferrari sia un team solido ma bisogna fare delle prove di pit-stop, avere più visione su cosa succede in gara ricordando che ci sono anche gli avversari, parlare coi piloti: certe cazzate non le possono fare, guidano la macchina del team“.

leclerc

Photo4/LaPresse

Briatore ha poi elogiato il talento di Leclerc, ribadendo la volontà di vederlo come pilota di punta della scuderia: “due anni fa consigliai di mettere Leclerc al posto di Raikkonen: è uno da provare subito, è come quando sacrificai Button per Alonso. E’ un talento, guida la macchina in modo molto aggressivo. Leclerc è più veloce di Vettel, deve avere il supporto col team. Il Mondiale lo vinci con un pilota. Poi devi avere una macchina competitiva, che è sempre più importante del pilota. Leclerc è solido, giovane, ha avuto 2-3 contrasti col team ma non si è mai piegato, ha continuato a lavorare. Non è questione di età ma di talento: Schumacher vinse con noi i primi Mondiali ed era giovane. Charles è pronto per vincere il titolo. Hamilton non è imbattibile. Ha molta forza perchè sbaglia molto poco e così anche il team. Ma per me Verstappen e Leclerc sono più forti, mi piacerebbe vederli competere con Hamilton su una Mercedes“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17867 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery