binotto
photo4/Lapresse

Le qualifiche del Gp di Suzuka sono state rimandate alla domenica mattina a causa dell’imminente arrivo del tifone Hagibis: Mattia Binotto spiega le possibili difficoltà della pista

L’imminente arrivo del tifone Hagibis mette a serio rischio il normale svolgimento del weekend del Gp del Giappone. Le qualifiche, normalmente calendarizzate il sabato, verranno spostate la domenica mattina a causa del mal tempo. La giornata di domani dunque verrà cancellate e i piloti non scenderanno in pista per le FP3.

A tal proposito, ai microfoni di Sky Sport, Mattia Binotto ha spiegato quali saranno le novità alle quali i team dovranno far fronte: “perderemo le FP3 e recupereremo le qualifiche la domenica mattina, anche se le condizioni della pista saranno un po’ difficili: probabilmente ci sarà un po’ di vento, inoltre ci sarà stata molta acqua il sabato e l’asfalto sarà poco gommato. Oggi abbiamo ottenuto delle indicazioni dalle FP1 e bisogna utilizzarle per le FP2. Il tempo è poco e si può lavorare poco a Maranello con questo tempo ristretto. Chi parte con un buon bilancio è avvantaggiato, ma abbiamo una squadra che sa portare a casa i risultati. Questa mattina gli avversari si sono dimostrati molto veloci, sia su passo con poca benzina che sul passo gara, noi abbiamo da migliorare“.