Fiorentina, Joe Barone svela: “inutile parlare del rinnovo di Chiesa. Ribery? La standing ovation di San Siro mi ha commosso”

Chiesa Jennifer Lorenzini/LaPresse

Il braccio destro del presidente Commisso ha parlato del futuro di Chiesa e Castrovilli, soffermandosi anche sugli applausi di San Siro a Ribery

Dopo un inizio di stagione non proprio esaltante, la Fiorentina ha finalmente ingranato, ottenendo due vittorie consecutive che l’hanno riportata nella parte sinistra della classifica.

Ribery

Spada/LaPresse

Uno scatto che ha rasserenato l’ambiente viola, leggermente immalinconito in seguito all’ultimo posto in classifica dopo quattro giornate. Sorrisi e soddisfazione adesso per Commisso e il suo braccio destro Barone, che ha parlato a Lady Radio del futuro di Chiesa e della standing ovation di San Siro a Ribery: “il rinnovo di contratto di Chiesa? Durante le recenti conferenze stampa ho detto di lasciar giocare Federico e farlo pensare al campo. È sotto contratto, inutile parlare sempre del suo rinnovo perché è un giocatore molto importante della Fiorentina e della Nazionale. Sta facendo un ottimo inizio di campionato e vorrei lasciarlo tranquillo. È un ragazzo molto giovane e il tempo per tutto il resto arriverà. Il rinnovo di Castrovilli? Vediamo questa settimana. Pradè ha tutto nel cassetto. Lui mi ricorda Tardelli, è uno che corre tanto, copre tanto spazio nel campo e ha il dribbling in più. La standing ovation per Ribery a San Siro? Sono rimasto emozionato a vedere tutto uno stadio in piedi per applaudire Franck come giocatore della Fiorentina. È stato un momento che non dimenticherò mai. Mi sono commosso tanto”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30984 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery