Formula 1, sospiro di sollievo per Ricciardo: accordo raggiunto con l’ex manager e causa legale evitata

ricciardo photo4/Lapresse

L’australiano era stato citato in giudizio davanti l’Alta Corte britannica dall’ex manager, che voleva riconosciuta una somma di denaro milionaria

Daniel Ricciardo può finalmente tirare un sospiro di sollievo, avendo trovato l’accordo con il suo manager Glenn Beavis. Quest’ultimo infatti lo aveva citato in giudizio davanti l’Alta Corte britannica in una causa da dodici milioni di dollari, intentata per alcune commissioni mai ricevute dal pilota e riguardanti il suo contratto firmato con la Renault.

Ricciardo

Photo4/LaPresse

L’agente riteneva che Ricciardo avrebbe dovuto corrispondergli il 20% dello stipendio, che si aggirerebbe intorno ai dodici milioni appunto, oltre a spese contrattuali e il costo della superlicenza. Negli ultimi giorni, le parti sono riuscite a trovare un accordo, come confermato dalla dichiarazione congiunta rilasciata oggi: “Daniel Ricciardo e Glenn Beavis sono lieti di confermare di aver raggiunto un accordo amichevole sugli importi dovuti a Glenn, che ha così posto fine ai procedimenti in corso presso l’Alta Corte di Londra. Daniel e Glenn si augurano il meglio per i loro impegni futuri”.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30860 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery