verstappen
photo4/Lapresse

Il pilota olandese ha parlato in vista del prossimo Gran Premio di Suzuka, mettendo in guardia la propria scuderia

Non è un periodo positivo per la Red Bull, nettamente inferiore al momento rispetto a Mercedes e Ferrari, come confermato dal Gran Premio di Russia. 

max verstappen
photo4/Lapresse

Partito dalla nona posizione della griglia a Sochi per la sostituzione di alcune componenti del motore, Max Verstappen non è andato oltre il quarto posto, sfruttando anche il ritiro di Sebastian Vettel. Una situazione che potrebbe ripetersi anche in Giappone, come ammesso dall’olandese ai microfoni del De Telegraaf: “non vorrei creare false speranze, ma non mi aspetto che sia un weekend magico quello a Suzuka. Non siamo competitivi come Mercedes e Ferrari. Non so se potrò puntare alla vittoria, vedremo cosa succederà. A Sochi è stata una gara molto noiosa, quei week-end non sono i migliori per noi, ma a volte non si può fare meglio di così. Fa parte del gioco. Puoi solo dare il massimo che puoi perché ci sono elementi che non si possono controllare”.