max verstappen
photo4/Lapresse

Il pilota olandese ha parlato in vista dell’appuntamento messicano, sottolineando come gli avversari principali saranno Vettel e Leclerc

Due vittorie negli ultimi due anni, Max Verstappen ha un feeling particolare con il Gran Premio del Messico. L’altitudine del circuito messicano hanno aiutato e non poco in passato la power unit del team di Milton Keynes, permettendo all’olandese di imporsi sia nel 2017 che nel 2018.

vettel
Photo4/LaPresse

Quest’anno però bisognerà fare i conti con la Ferrari, come ammesso anche dallo stesso Verstappen: “gli ultimi due anni sono stati piuttosto speciali lì con le due vittorie. Le curve sono molto tecniche, quindi devi lavorare sodo per assicurarti di ottenere il meglio, ma solitamente è per noi una buona pista. Mi aspetto che quest’anno sia un po’ più difficile a causa del passo della Ferrari, ma penso che possiamo ancora fare una gara molto buona.