binotto
Lapresse

Il team principal della Ferrari ha messo in guardia i propri avversari, sottolineando come il Cavallino punti ad ottenere bottino pieno in Messico

La Ferrari vuole pole position e vittoria in Messico, un obiettivo dichiarato da Mattia Binotto in vista dell’appuntamento in programma sul circuito intitolato ai fratelli Rodriguez.

binotto leclerc vettel
photo4/Lapresse

Dopo le vittorie sfumate in Russia e Giappone, il team principal del Cavallino va in cerca di riscatto, puntando tutto su Vettel e Leclerc: “dopo due gare nelle quali avremmo potuto fare meglio, ci presentiamo in Messico con la voglia di portare a casa il massimo risultato. Cercheremo di conquistare la sesta pole position consecutiva per poi puntare alla vittoria. Quella messicana è tuttavia una pista ricca di insidie, alcune delle quali sono legate al fatto che si gareggia a oltre duemila metri, il che rende la messa a punto dell’asseto e dei settaggi della Power Unit molto difficile con regolazioni specifiche. Il circuito propone curve di diverso genere ma anche lunghi rettilinei sui quali di anno in anno vengono battuti i record legati alle velocità di punta. Il compromesso tra top speed e velocità in curva detterà le scelte di carico aerodinamico con le quali scenderemo in pista“.