Marko
photo4/Lapresse

Il consulente austriaco ha replicato alle critiche di Verstappen, ammettendo come qualche errore sia stato commesso

Max Verstappen non è certamente un pilota che le manda a dire, anche quando si tratta di bacchettare la propria scuderia per le prestazioni della monoposto. La Red Bull ha fatto capire di aver compreso e risolto i propri errori, accettando per bocca di Helmut Marko le punture del pilota olandese. Intervenuto ai microfoni di Auto Bild, il super consulente austriaco ha ammesso: “in parte Max ha ragione, però ha anche avuto due incidenti in partenza, che possono capitare. In Red Bull vogliamo piloti che non hanno paura di esprimere la loro opinione“.