Formula 1, insulti nei confronti di un commissario a Sochi: arriva la sanzione per Gunther Steiner

Steiner photo4/Lapresse

Il team principal della Haas dovrà pagare una sanzione pecuniaria per avere insultato via radio uno steward subito dopo il Gran Premio di Sochi

Gunther Steiner dovrà pagare 7500 euro di multa per i suoi commenti offensivi rivolti ad uno steward della Commissione Gara del Gran Premio di Russia, arrivati via radio subito dopo la gara.

Steiner

Photo4/LaPresse

Nel congratularsi con Magnussen per il nono posto, il team principal della Haas si è lasciato andare ad una frase pesante: “se non avessimo uno steward stupido e idiota avremmo conquistato l’ottavo posto. Sai chi è lo steward, lo conosci, è sempre lo stesso e non fa mai nulla di intelligente“.  Questo le parole di Steiner, legate alla penalità di 5 secondi inflitta al danese per essere uscito dalla pista senza utilizzare i pannelli previsti dal regolamento per rientrarvi. Le offese non sono piaciute ai funzionari FIA, così la questione è stata dibattuta oggi in Giappone davanti ai commissari scelti per questa gara, ovvero Tom Kristensen, Gerd Ennser, Dennis Dean e Yasuhiro Yodono. Il team principal della Haas si è scusato, ammettendo poi come il suo commento fosse rivolto ad un membro specifico della giuria del Gran Premio di Russia. Una volta ascoltato ‘l’imputato’, i commissari hanno deciso di sanzionarlo con una multa di 7500 euro.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (31021 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery