bottas

Il pannello luminoso con la bandiera a scacchi è stato visualizzato alla fine del giro 52, obbligando la FIA a considerare conclusa la gara con una tornata d’anticipo

Colpo di scena al termine del Gran Premio di Suzuka, vinto da Valtteri Bottas davanti a Sebastian Vettel e Lewis Hamilton. Per colpa di un errore umano, il pannello luminoso con la bandiera a scacchi è stato visualizzato dai piloti alla fine del giro 52 dei 53 previsti dal regolamento, obbligando dunque la FIA a dichiarare terminata la gara nipponica con una tornata d’anticipo.

Perez
Photo4 / LaPresse

Un abbaglio che non cambia nulla in vetta alla classifica finale, ma che permette invece a Sergio Perez di guadagnare due punti in classifica, persi inizialmente per colpa dell’incidente che lo ha visto protagonista all’ultimo giro. La FIA ha aperto nel frattempo un’indagine per capire chi abbia attivato il segnale prima del previsto e valutare cosa sia successo, considerando come la bandiera a scacchi reale sia stata correttamente agitata alla fine del giro 53. L’errore dovrebbe riguardare un addetto ai lavori, che certamente passerà un brutto quarto d’ora una volta appurata la sua identità.