AFP PHOTO

Conte chiede dei rinforzi in vista di gennaio: Vidal o Matic i nomi caldi. In estate l’Inter punterà forte sui top player della Serie A: Chiesa, Milinkovic-Savic e Tonali nel mirino

Non è facile giocare ogni 3 giorni, giocano sempre gli stessi […] Dobbiamo fare delle valutazioni con la società […] sono preoccupato”, si è espresso così Antonio Conte dopo il pareggio dell’Inter contro il Parma. Il tecnico nerazzurro non ha nascosto l’esigenza di intervenire sul mercato per puntellare la rosa già a gennaio. Gli acquisti di Sensi e Barella hanno dato dinamismo e qualità a centrocampo, ma non bastano per giocare 3 competizioni. Il pallino di Conte è Arturo Vidal, centrocampista box to box che l’Inter potrebbe prendere in prestito con diritto di riscatto già a gennaio, nonostante il Barcellona vorrebbe privarsene solo a giugno. L’alternativa è Nemanja Matic, mediano di qualità e quantità del Manchester United.

Servono giocatori pronti, per ridurre al più presto il gap dalla Juventus e pensare seriamente alla possibilità di vincere lo scudetto. Per giugno invece si pensa ai colpi da novanta. In attacco il nome caldo è quello di Federico Chiesa, già circolato la scorsa estate ma sul quale la Fiorentina ha alzato un muro. A centrocampo il sogno è Milinkovic-Savic, il profilo ideale che unisce prepotenza fisica e qualità tecniche. L’alternativa più ‘cheap’ e italiana è Sandro Tonali del Brescia, giovane grintoso in rampa di lancio che con Barella e Sensi formerebbe il trio della Nazionale del prossimo futuro.