maurizio sarri
AFP/LaPresse

Sarri concentrato sulla partita contro il Bologna: le parole del tecnico della Juventus alla vigilia dell’ottava giornata di Serie A

E’ tutto pronto per l’ottava giornata di Serie A: domani si comincia con i primi anticipi, tra i quali spicca il match tra Juventus e Bologna. Reduce dalla vittoria nel derby d’Italia contro l’Inter, il club bianconero, primo in classifica, è intenzionato ad ottenere ancora un risultato positivo: “lo scetticismo nei miei confronti è una cosa con cui ci convivo da tanti anni, la classifica non mi interessa ma dobbiamo dare continuità alle prestazioni di buon livello. Contro l’Inter è stata una partita importante ma è il passato e ora dobbiamo concentrarci su una partita difficile, anche perchè il rientro dalla sosta è sempre complicata“, ha dichiarato Sarri oggi in conferenza stampa.

Sono rientrati in gruppo Danilo e, ieri, Ramsey. Per Douglas Costa e De Sciglio le notizie sono confortanti, ma non c’e’ stato ancora nessun rientro in gruppo. Il ritorno da nazionali non è mai semplice, Demiral l’ho ritrovato normale dal punto di vista dei rapporti con i compagni e dall’atteggiamento da tenere. Il resto sono problemi della Federcalcio turca e dell’Uefa che ha aperto una indagine“, ha aggiunto il tecnico bianconero commentando il saluto militare di Demiral con i suoi compagni turchi in appoggio alla politica del presidente Erdogan.

Il Bologna è una delle squadre che mi è piaciuta di più in questa fase, è una delle squadre che recupera più palloni e tira più in porta. Sarà una squadra pericolosissima da affrontare, perchè è di alto livello. Spero che Mihajlovic sia in panchina, lo rivedo molto volentieri“, ha concluso.