Cellino
LaPresse/PA

Il presidente del Brescia ha commentato le voci di un possibile esonero di Corini, confermando il proprio allenatore

La situazione in casa Brescia non è affatto semplice, solo sette punti conquistati nelle prime otto giornate, un bottino scarno che obbliga la squadra di Corini a navigare in zona retrocessione.

Corini
Tano Pecoraro/LaPresse

Nella giornata di oggi si sono rincorse le voci di un esonero dell’allenatore delle ‘Rondinelle‘, che sarebbe sul punto di essere sostituito da Cesare Prandelli. Indiscrezioni non confermate dal presidente Cellino, che ai microfoni della Gazzetta dello Sport ha smentito: “in queste settimane sono sempre stato molto vicino a Corini perché comprendo la situazione. A Genova c’è stato un brutto stop, ma io continuo ad avere fiducia in lui e non ho mai contattato nessun altro allenatore”.