Aubameyang
Aubameyang - LaPresse/PA

L’attaccante dell’Arsenal ha replicato duramente al CEO del Borussia Dortmund, che lo aveva accusato di pensare solo ai soldi

Sta facendo bene in Premier e sarà contento quando guarderà il suo conto in banca. La Champions League, però, la guarda in televisione“.

Parole e musica di Hans-Joachim Watzke, Ceo del Borussia Dortmund che non le ha mandate a dire a Pierre Aubameyang, accusato di pensare più al denaro che agli obiettivi da raggiungere in campo. Dichiarazioni durissime che hanno spinto il gabonese a replicare con stizza al proprio ex dirigente, utilizzando i social network: “meglio per te che io non dica mai il vero motivo per cui ho lasciato il Dortmund. Watzke, sei un vero pagliaccio. Mi ricordo di quella volta quando dicesti che non avremmo mai venduto Ousmane Dembélé, poi hai visto più di 100 milioni e sei stato il primo a prenderti quei soldi. Non parlare di denaro per favore, lasciami in pace“.