AFP/LaPresse

L’allenatore dell’Inter ha espresso il proprio punto di vista sulla gara del Camp Nou, puntando il dito anche contro l’arbitro

L’Inter esce sconfitta dal Camp Nou, ma con la testa ben alta per la prestazione fornita al cospetto di una squadra forte come il Barcellona. I nerazzurri dominano il primo tempo ma calano nella ripresa, subendo la rimonta firmata Luis Suarez, autore di una doppietta.

Barcellona-Inter
AFP/LaPresse

Un risultato che non va giù ad Antonio Conte, intervenuto ai microfoni di Sky Sport per esprimere la propria amarezza: “oggi meritavamo molto di più, forse avremmo dovuto esser più bravi a capitalizzare le occasioni create. Abbiamo messo in difficoltà un’ottima squadra come il Barcellona. Nel secondo tempo loro hanno spinto di più, noi siamo calati perchè eravamo alla sesta partita in pochissimi giorni e molti giocatori hanno giocato tutte le gare. L’arbitraggio? Sono un po’ amareggiato, perchè ho visto alcune situazioni indirizzate non nella giusta maniera. Tante cose non mi sono piaciute, fin dall’inizio. All’arbitro ho chiesto rispetto, perchè deve essere reciproco. Comunque non voglio dare alibi ai miei giocatori, la partita è stata ben giocata e abbiamo dimostrato di poterli mettere in difficoltà. Nel primo tempo dovevamo chiuderla e invece l’abbiamo tenuta in vita. Non credo che il risultato sia giusto. Ora ci lecchiamo le ferite e ci prepariamo a giocare domenica“.