fognini laver cup
AFP/LaPresse

Fabio Fognini supera Andy Murray ai sedicesimi dell’ATP di Shanghai: lo scozzese lotta per oltre 3 ore, ma Fognini la spunta al tie-break del terzo set

L’ultima volta si erano affrontati a Wimbledon 2017, prima che la carriera di Andy Murray diventasse incerta a tal punto di essere appesa ad un filo sottile per diversi mesi, 2 anni dopo tornano l’uno di fronte all’altro: Murray e Fognini regalano spettacolo sul cemento di Shanghai. Due anni fa vinse lo scozzese, quest’oggi il successo è dell’italiano. Murray lotta per 3 ore e 11 minuti di gioco ma si arrende al tie-break del terzo set (7-4 / 2-6 / 7-2) contro un Fognini mentalmente e fisicamente in grande spolvero. Nel finale c’è anche lo spazio per qualche polemica. Quando gioca Fognini si sa, il match si vive sul piano caratteriale, prima ancora che su quello tecnico. Murray lamenta un ‘urlo’ in grado di distrarlo nello scambio decisivo, il tennista italiano torna a casa con la vittoria e se la ride…