Atletica – Nike cancella il Progetto Oregon: decisivo il caso doping che ha coinvolto Alberto Salazar

Alberto Salazar PA/LaPresse

Nike chiude ufficialmente il Progetto Oregon: il brand sportivo americano ha preso la decisione definitiva dopo il caso doping che ha coinvolto Alberto Salazar

Il Progetto Oregon chiude ufficialmente i battenti. Il gruppo di allenamento di alto livello, che si era svolto nel nord est degli USA grazie  ai finanziamenti del brand sportivo statunitense, è stato cancellato da Nike stessa dopo il caso doping che ha coinvolto Alberto Salazar, tecnico del team di atletica leggera legato al Progetto Oregon e allenatore dell’olimpionico Mo Farah. “Questa situazione, insieme ad altre accuse infondate, sconvolge molti atleti e impedisce loro di concentrarsi sull’allenamento e le competizioni“, ha dichiarato il Ceo Mark Parker. “Così ho preso la decisione di terminare il Progetto Oregon, ha concluso.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17979 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery