cestonaro

La 24enne vicentina è battuta soltanto da Olga Rypakova, la kazaka campionessa olimpica di Londra 2012

Arriva una medaglia per la spedizione azzurra ai Giochi Mondiali Militari di Wuhan, in Cina. A vincerla è l’ultima atleta italiana in gara, la triplista Ottavia Cestonaro (Carabinieri) che completa la propria stagione con l’argento nella rassegna iridata militare grazie alla misura di 13,78 (-1.0). La 24enne vicentina allenata dal papà-coach Sergio è battuta soltanto dalla kazaka campionessa olimpica di Londra 2012 Olga Rypakova (14,19/+0.2).

La svolta al quarto turno di salti: Cestonaro piazza la propria migliore misura della giornata e consolida il vantaggio sulla dominicana Ana Lucia Jose Tima (13,54/-0.1). È la piacevole conclusione di una stagione che ha riportato l’azzurra sui livelli che merita, in primis con il record personale di 14,18 agli Europei a squadre di Bydgoszcz (terza) e la convocazione per i Mondiali di Doha, ai quali non è andata lontana dall’accesso in finale con 13,97. “Sono felice delle sensazioni e della stabilità che sto dimostrando – racconta Cestonaro dalla Cina – saltare 13,78 con 13 gradi il 25 ottobre non è scontato, e mi dà molta fiducia e motivazione per il prossimo anno”.