Alberto Salazar
PA/LaPresse

Alberto Salazar squalificato per 4 anni con l’accusa di ‘organizzazione e istigazione al doping’: in carriera aveva vinto 3 volte la maratona di New York e aveva allenato Mo Farah

Come un fulmine a ciel sereno, la notizia della squalifica di Alberto Salazar sconvolge il mondo dell’atletica. L’allenatore cubano è stato sospeso per 4 anni dall’Usada, l’Agenzia Antidoping americana, con l’accusa di ‘organizzazione e istigazione al doping’, nonchè traffico di testosterone. In carriera Salazar ha vinto 3 volte la maratona di New York prima di diventare un allenatore di successo preparando atleti del calibro di Mo Farah e Galen Rupp. Salazar è stato squalificato al termine di un’indagine durata 4 anni, avviata dalle rivelazioni della BBC sulle pratiche svolte al ‘Nike Oregon Project’. Insieme al 61enne Salazar è stato squalificato anche Jeffrey Brown, consulente del centro.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android