lipparelli

Alps Tour Grand Final : scattano Lacroix e Nemec, terzi Lipparelli e Maccario

Nuovo cambio della guardia in vetta alla classifica dell’Alps Tour Grand Final dove ora si sono portati con 206 (-10) colpi il francese Frederic Lacroix (71 68 67) e l’austriaco Lukas Nemecz (71 68 67). Nel terzo giro, disputato sul percorso del Terre dei Consoli GC a Monterosi, dopo i primi due al Golf Nazionale di Sutri, ha ceduto la leadership Edoardo Raffaele Lipparelli, ora al terzo posto con 207 (67 70 70, -9), dove ha la compagnia di Federico Maccario (71 70 66), risalito dall’ottavo, dello spagnolo Angel Hidalgo Portillo e del transalpino Julien Foret. In settima posizione con 208 (-8) l’altro iberico Jordi Garcia Del Moral, in vetta con Lipparelli e Portillo dopo due turni, mentre sono rimasti in ottava con 211 (-5) Luca Cianchetti e in dodicesima con 213 (-3) Enrico Di Nitto. In gara altri quattro italiani: Federico Zucchetti e Giulio Castagnara, 22.i con 216 (par), Alessandro Grammatica, 35° con 221 (+5), e Michele Ortolani 40° con 238 (+22).

Al termine del torneo verranno assegnate cinque ‘carte’, ossia i pass per salire sul Challenge Tour 2020, ai primi cinque in graduatoria nella money list. In realtà una andrà al sesto, poiché l’attuale quarto, lo spagnolo Sebastian Garcia Rodriguez, è già sul secondo circuito continentale dove è approdato per altra via. Tre, in pratica, sono già di proprietà di Lipparelli, Di Nitto e Lacroix, ossia i primi tre nell’ordine di merito, che non corrono rischi, ma che si stanno battendo per divenire il miglior giocatore del tour. E’ fuori gioco Di Nitto, mentre con Lacroix vincente e Lipparelli terzo avrebbe la meglio in francese, che invece non ce la farebbe con il 22enne di Frosinone secondo, però al massimo con un compagno. Il montepremi è di 40.000 euro con prima moneta di 5.500 euro.