AFP/LaPresse

La tennista bielorussa supera senza problemi la lettone, lasciandole solo tre game in meno di un’ora di partita

Dura solo cinquantasette minuti l’ottavo di finale del torneo WTA di Zhengzhou che mette a confronto Aryna Sabalenka e Jelena Ostapenko. Un monologo della tennista bielorussa, che non lascia scampo alla propria avversaria, asfaltandolo in due set con il punteggio di 6-1, 6-2 senza che la lettone riuscisse ad arginarne colpi e accelerazioni. Nel prossimo turno la Sabalenka se la vedrà con Petra Martic, riuscita a superare in tre set la francese Fiona Ferro.