Roma, 2 set. (AdnKronos) – La moglie e agente di , Wanda Nara, ieri notte ha lasciato lo studio di Tiki Taka, per “un impegno di lavoro”. La moglie dell’attaccante si è lasciata scappare un indizio: “Ci sono due squadre in Europa. Si era parlato anche del Boca Juniors, ma è difficile”. In realtà nell’ultimo giorno di mercato è una corsa per trovare una soluzione con il Psg alla finestra. Il club parigino dopo gli infortuni di Mbappé e Cavani cerca un attaccante e potrebbe prendere l’argentino in prestito, anche se Icardi dovrebbe prima rinnovare il contratto con l’Inter per un anno. “La causa all’Inter? In caso di partenza cadrà. Ho un ottimo rapporto con la società”, ha aggiunto Wanda Nara.
“Non c’è nessuna preclusione da parte di Icardi a trovare una soluzione condivisa che soddisfi e tuteli le esigenze di entrambe le parti in causa”, ha detto Giuseppe Di Carlo, legale dell’attaccante dell’Inter, a Radio Anch’io Sport, parlando della causa in corso tra l’attaccante argentino e l’Inter. “A noi interessa tutelare la dignità di un lavoratore di rientrare e poter lavorare in rosa con il gruppo perché il calciatore ha un ottimo rapporto con i compagni di squadra. Vedremo in questi giorni se si troverà un compromesso. Icardi ha sempre amato l’Inter e rispettato maglia e tifosi, è sempre stato un professionista esemplare: vuole avere la possibilità di allenarsi alla pari degli altri sotto la direzione tecnico-tattica di mister Conte”, ha aggiunto il legale.