AFP/LaPresse

Maverick Vinales strappa la pole position del Gp di Misano ad un fantastico Pol Espargarò: Valentino Rossi e Marc Marquez si sfiorano all’ultimo giro

La Yamaha si conferma straordinaria protagonista del Gp di San Marino e della Riviera di Rimini. Il pubblico è tutto per Valentino Rossi, ma sul circuito di Misano è il compagno di scuderia, Maverick Vinales a volare con il tempo di 1:32.265 che, al termine del Q2, gli vale la pole position. Lo spagnolo beffa il connazionale Pol Espargarò che, al termine di un ultimo giro pazzesco, aveva chiuso incredulo, con le mani sul casco, accarezzando il sogno di partire davanti a tutti domani. La seconda posizione lascia l’amaro in bocca, ma è comunque un risultato del quale andare fieri.

Quartararo si conferma in grande forma e chiude l’ipotetico podio davanti ad un ottimo Morbidelli. Marc Marquez e Valentino Rossi grandi protagonisti nel finale, nonostante le rispettive 5ª e 7ª posizione non siano in linea con le aspettative dei due piloti. Sul finire dell’ultimo giro, provando a spingere il più possibile, Marquez ha incrociato la traiettoria di Rossi, finendo quasi a contatto con il ‘Dottore’. Alta tensione che per un attimo ha riacceso i fantasmi del passato fra i due. In mezzo a loro un anonimo Dovizioso. Giovani sorprese da vanti, big in difficoltà nelle retrovie a caccia della rimonta: il Gp di Misano promette fuoco e fiamme!

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android