US Open – La delusione di Federer: “mal di schiena per tutta la partita. Con due giorni di riposo avrei vinto il torneo”

federer AFP/LaPresse

Roger Federer eliminato, a sorpresa, da Dimitrov ai quarti di finale degli US Open: lo svizzero, sofferente per il mal di schiena, mostra la sua delusione nel post match

Complice l’eliminazione di Novak Djokovic, fermatosi per infortunio, Roger Federer sembrava il candidato principale, insieme al rivale di sempre Rafa Nadal, a poter vincere gli US Open 2019. Il tennista svizzero, che non vince l’ultimo Slam dell’anno da ben 11 anni dopo aver trionfato in successione dal 2004 al 2008, è stato sconfitto ai quarti di finale da Grigor Dimitrov. Nel post gara, Federer ha spiegato di aver avuto mal di schiena per tutto il match, ma di essere riuscito ugualmente a giocare: “ho sentito dolore per tutta la partita ma ero in grado di giocare, sono deluso che sia finita perchè mi sembra che stavo giocano bene e con due giorni di riposo avrei potuto vincere il torneo“.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17915 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery