Stangata a De Paul, graziati i tifosi del Cagliari dopo i presunti fischi a Lukaku: le decisioni del giudice sportivo

LaPresse

Maxi squalifica a De Paul, graziati i tifosi del Cagliari in seguito ai presunti episodi di razzismo a Lukaku: ecco le decisioni del giudice sportivo

L’Udinese dovrà fare a meno di Rodrigo De Paul per 3 partite. È questa la squalifica inflittagli dal giudice sportivo per lo schiaffo rifilato a Candreva al 35’ del primo tempo della sfida fra Udinese e Inter, episodio per il quale era stato espulso dall’arbitro Mariani.

Squalificati per una giornata anche Daniele Dessena del Brescia (con 2000 euro di ammenda dopo la doppia ammonizione: comportamento scorretto e simulazione in area), Davide Calabria del Milan (fallo su una chiara occasione da rete) e Mariusz Stepinski del Verona (fallo grave).

Nessuna sanzioni invece per i tifosi del Cagliari: i fischi a Lukaku non sono stati giudicati di matrice razzista. “Nelle fasi antecedenti il calcio di rigore, e solo in quell’occasione – dice il giudice sportivo -, si sono levati cori, urla e fischi nei confronti di Lukaku (…) e in tale circostanza sono stati percepiti alcuni versi da parte di singoli spettatori che però non sono stati intesi dal personale di servizio, né in vero dai collaboratori della Procura Federale, come discriminatori a causa dei fischi e delle urla sopra menzionati. […] Non possono essere integrati i presupposti, in termini di dimensione e reale percezione per la punibilità a titolo di responsabilità oggettiva delle condotte in questione“.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17473 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery