Inter inarrestabile, pokerissimo Conte contro la Lazio! Che flop il Napoli, al San Paolo passa il Cagliari

Inter Massimo Paolone/LaPresse

Quinta vittoria in cinque partite per l’Inter, che a San Siro stende la Lazio con il colpo di testa di D’Ambrosio e torna in testa alla classifica. Malissimo il Napoli, che perde in casa contro il Cagliari

Serata piena di sorprese in Serie A, la più clamorosa arriva da Napoli dove il Cagliari sorprende gli azzurri e si porta via i tre punti con una prestazione davvero impeccabile.

Napoli

Cafaro/LaPresse

Una battuta d’arresto davvero inaspettata, dopo un dominio territoriale della squadra di Ancelotti, che colpisce due pali con Mertens e va vicina alla rete con Llorente nel finale con un pericolosissimo colpo di testa. Su contropiede però Lucas Castro di testa stordisce il San Paolo, regalando tre punti d’oro ai sardi, che bissano così il successo ottenuto venerdì scorso contro il Genoa. Un risultato che spiazza guardando le statistiche del match, ma che evidenzia i limiti di un Napoli che fatica a trovare le misure. Troppe disattenzioni in fase difensiva, come conferma la dormita della retroguardia guidata da Manolas e Koulibaly, immobili sul cross che Castro trasforma in rete. Al senegalese saltano anche i nervi, per questo arriva l’espulsione che gli costerà (forse) una pesante squalifica. Una sconfitta su cui rimuginare per Ancelotti, costretto a chiamare a raccolta la propria squadra per non dilapidare l’ottimo inizio di stagione.

Inter

Massimo Paolone/LaPresse

Per una big che piange, ce n’è un’altra che ride di gusto. Parliamo dell’Inter che, contro la Lazio, si prende il quinto successo su cinque partite e continua a comandare la classifica con quindici punti. Ci pensa D’Ambrosio stavolta a regalare i tre punti a Conte, autentico uomo in più di una squadra che ha davvero voglia di fare sul serio. Qualche spunto di riflessione stasera ce lo ha anche l’allenatore nerazzurro, considerando gli errori difensivi commessi dai propri uomini, graziati dagli errori clamorosi di Correa. L’attaccante laziale infatti sbaglia praticamente tutto sotto porta, complice anche la serata di grazia di Samir Handanovic, davvero miracoloso in alcune occasioni. Un’Inter più opaca rispetto alle ultime uscite che riesce comunque e portare a casa l’intera posta in palio, un’ottima notizia per Antonio Conte perché, se i nerazzurri vincono anche quando non convincono, allora vuol dire che la stagione è davvero nata sotto una buona stella.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30840 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery